Nigeria. Nel 2018 i musulmani Fulani hanno ucciso più cristiani di Boko Haram

Nel 2018 in Nigeria gli attacchi dei pastori musulmani Fulani hanno causato più vittime di quelli di Boko Haram. È quanto emerge da un rapporto di Acled, una delle migliori Ong al mondo nel raccogliere i dati sulla violenza politica. Solo l’anno scorso i Fulani hanno massacrato 1.930 persone contro le circa 1.600 attribuite ai terroristi islamici affiliati all’Isis.

«SIAMO VICINI AL GENOCIDIO»

I pastori musulmani hanno messo a ferro e fuoco interi villaggi, abitati prevalentemente da cristiani, nella cosiddetta Middle Belt nigeriana. L’obiettivo è, da un lato, accaparrarsi le terre degli agricoltori cristiani per pascolare le proprie mandrie; dall’altro, come denunciato…

Lascia un commento