La poesia di un giovane asiatico, vittima di abusi, che ha commosso tutti!


Testimonianza di un giovane asiatico
Il ponte che fece la differenza

Anche oggi nella preghiera che ha aperto l’incontro è stata letta l’esperienza di una vittima di abusi: “Quando sono stato abusato da un sacerdote, la mia madre chiesa mi ha lasciato da solo … tutti si sono nascosti e mi sono sentito ancora più solo non sapendo a chi rivolgermi”. Il tweet del Papa: “Signore, liberaci dalla tentazione di voler salvare la nostra reputazione”



Guarda l’ariticolo completo su sanctis.org

Lascia un commento