Erode vive in America. E in punto di diritto legittima l’infanticidio


Pensavamo che la giustificazione sociale dell’infanticidio non fosse un obiettivo facilmente raggiungibile. Che l’equiparazione logica dell’aborto prima della nascita con la soppressione di un bambino dopo la nascita fosse cosa da eugenisti di là da venire – questo per lo meno dopo le critiche mosse dai Democrats for Life of America al provvedimento del governatore democratico dello Stato di New York, Andrew Cuomo, che il mese scorso ha posto la sua firma sotto un provvedimento che consente l’aborto fino al nono mese di gravidanza. Ci sbagliavamo: diventato l’aborto un diritto della donna, era chiaro che il bambino diventasse un diritto degli abortisti. E non è tanto una questione filosofica (l’incapacità di riconoscere una persona nel bambino non nato che d…



Guarda l’ariticolo completo su sanctis.org

Lascia un commento