Non accettate balle dai trinariciuti


Articolo tratto dal numero di Tempi di febbraio 2019 (attenzione, di norma l’accesso agli articoli del mensile è riservato agli abbonati: abbonati subito!)

È una emergenza, ma nessuno ne parla. Fa vittime, ma – tranne che nell’immediatezza di ciascuna singola tragedia – la si ignora quale causa. A differenza dei terremoti, è una calamità non naturale: voluta, sostenuta finanziariamente, propagandata e favorita da leggi irrazionali. Il massiccio incremento della diffusione della droga in corso in Italia da quasi un quinquennio è accompagnato o dalla deliberata ignoranza della questione, della sua gravità, del danno che provoca a più generazioni, o – per un’area di recidivi ideologici – dalla volontà di fare peggio. Dovrebbe essere al centro di una campagna di prevenzione nelle scuole, e invece lì euro ed energie vengono sprecati per alt…



Guarda l’ariticolo completo su sanctis.org

Lascia un commento