Nigeria. Doppio attentato kamikaze di Boko Haram contro una chiesa cattolica


Non si fermano le violenze dei pastori musulmani Fulani e di Boko Haram contro i cristiani in Nigeria. Nell’ultima settimana i primi hanno attaccato diversi villaggi nello Stato di Benue, uccidendo almeno 20 persone, mentre il gruppo terroristico ha cercato di far saltare in aria domenica una chiesa cattolica nel villaggio di Shuwa, nello Stato di Adamawa.

La mattina del 4 marzo e poi il 7 marzo i Fulani hanno attaccato un totale di quattro villaggi nello stato di Benue uccidendo 26 persone. «Alcuni li hanno uccisi con armi da fuoco, altri con i machete», dichiara a International Christian Concern un testimone sopravvissuto, Reuben. «Ci sono molti sfollati, la gente è fuggita dappertutto».

ATTENTATO KAMIKAZE CONTRO UNA CHIESA

Domenica…



Guarda l’ariticolo completo su sanctis.org

Lascia un commento