Il capro Celeste


Articolo tratto dal numero di Tempi di marzo 2019.

Ritenevo di non avere nulla da aggiungere ai numerosi giudizi critici della condanna di Roberto Formigoni in Cassazione (vedi qui), essendo tra l’altro intervenuto prima e pure dopo con una dichiarazione all’Adnkronos, che non ho mai dato, ma siccome non è male, neppure smentisco. Tuttavia, in un incontro tra amici vecchi e giovani, pieni di domande, mi si è chiarito un punto che può essere utile esporre non solo come giudizio, ma anche come appello e indirizzo di azione.

Quale è il contenuto fondamentale delle opinioni a favore di Formigoni? L’incertezza dell’accusa e la sproporzione della pena. Formigoni è stato accusato di aver ricevuto da Piero Daccò, il consulente della Fondazione Maugeri e del San Raff…



Guarda l’ariticolo completo su sanctis.org

Lascia un commento