Passa da Medjugorje e… di giorno andavo in Chiesa, ma di notte ero l’Anna della perversione!


Un’ispirata e infuocata suor Anna Nobili racconta con coraggio la sua incredibile storia di conversione che l’ha portata dai cubi delle discoteche al convento. Passando anche per Medjugorje.

«Avevo questo vuoto d’amore enorme, ho cercato di riempire questo vuoto con tutto quello che il mondo mi prometteva al di fuori della famiglia.

La vita di tutti i giorni mi annoiava, allora ho iniziato la sera a lavorare nei pub e a frequentare discoteche tutte le notti … conoscevo tutti i PR e ho …



Guarda l’ariticolo completo su sanctis.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *